Versione Italiana Versione Italiana English Version English Version
Versione del sito per IPOVEDENTI
{CURRENTDATE}


{MENUKOOLVERT}
Biblioteca
Accedi alla Home Page
del Parco
 
News
03/03/2017
:: 7/03/2017 PSR 2014-2020: le opportunitĂ  nel settore forestale
L’Ente Parco organizza, in collaborazione con la Regione Liguria, un incontro divulgativo dedicato alle misure di interesse forestale del Piano di Sviluppo Rurale della Regione Liguria 2014/2020. Nell’incontro saranno presentate le opportunità previste dalle misure M08 “Investimenti nello sviluppo delle aree forestali e nel miglioramento della redditività delle foreste” e M09 “Costituzione di gruppi di produttori per la gestione e la valorizzazione economica delle risorse forestali l...
16/09/2016
:: Programma controllo ungulati
Azioni di controllo ungulati: GENNAIO E FEBBRAIO 2017 ...
03/02/2017
:: Bando EELL bonifica Amianto
Il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del mare, indice una procedura pubblica, destinata agli EELL, per il finanziamento della progettazione preliminare e definitiva di interventi di bonifica di edifici pubblici contaminati da amianto. ...
07/11/2016
:: Demolizione opere abusive, in arrivo i finanziamenti per i Comuni
È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale n 251 del 26 ottobre 2016 il decreto 22 luglio 2016, contenente i modelli e le linee guida per la presentazione della domanda di accesso ai finanziamenti per gli interventi di demolizione delle opere realizzate in aree soggette a rischio idrogeologico in assenza o in totale difformità dal permesso di costruire. ...
15/09/2016
:: APPROVATA LA GRADUATORIA VALUTAZIONE CURRICULUM RELATIVA ALL'AVVISO PUBBLICO
Approvata la graduatoria valutazione curriculum relativa all'avviso pubblico per la formazione di una graduatoria utile all'assunzione di personale a tempo determinato, categoria C1 vigente CCNL Enti Locali, profilo professionale C1 "Assistente Tecnico Ambientale", per il supporto all'attivitĂ  di gestione, monitoraggio e rendicontazione di progetti finanziati da fondi comunitari...
03/08/2016
:: PSR 2014-2020 num 4.4: bando pubblicato
PSR 2014-2020 num 4.4 : bando pubblicato. “Supporto agli investimenti non produttivi connessi all’adempimento degli obiettivi agro-climatico-ambientali”. Il testo di tutti i documenti è disponibile su www.agriligurianet.it , in particolare all’indirizzo seguente http://www.agriligurianet.it/it/impresa/sostegno-economico/programma-di-sviluppo-rurale-psr-liguria/psr-2014-2020/bandi-aperti-psr2014-2020.html...
08/07/2016
:: Ordinanza collegamento Fiumaretta e Bocca di Magra con la spiaggia di Punta Corv
Ordinanza sindacale n. 8/2016 recante servizio trasporti via mare per collegamento Fiumaretta e Bocca di Magra con la spiaggia di Punta Corvo....
04/07/2016
:: Documento Programmatico del Parco
Il Consiglio e la ComunitĂ  del Parco hanno approvato il Documento Programmatico elaborato dal Presidente Pietro Tedeschi....
03/07/2015
:: Delibera regionale VAS. Variante al Piano per il nuovo ponte di Ceparana
Delibera regionale VAS ex l.r. n. 32/2012 smi. Variante al Piano del Parco di Montemarcello-Magra-Vara per il nuovo ponte di Ceparana....
04/12/2014
:: Documentazione variante Piano di Parco/VAS
Collegamento viario fra S. Stefano Magra e Ceparana di Bolano - Variante al Piano del Parco approvato. con DCR 41/2001....
Iscriviti alla newsletter
Nome:
Cognome:
Email:
 
Home Page > AttivitĂ  > Centro Studi fiumi > Regolamento

Regolamento

REGOLAMENTO DEL CENTRO STUDI SULLE AREE PROTETTE E GLI AMBIENTI FLUVIALI DEL PARCO DI MONTEMARCELLO-MAGRA

Art. 1 - Denominazione e finalità
Il Centro Studi sulle aree protette e gli ambienti fluviali è stato istituito in data 6-10-2005 con delibera n°49 del 2005 dall’Ente Parco di Montemarcello-Magra in accordo con il Dipartimento DIP.TE.RIS. dell’Università di Genova, il Comune di Calice al Cornoviglio, il Comune di Pignone, il Comune di Riccò del Golfo, Il Comune di Sarzana e la Comunità montana della Media e Bassa Val di Vara, e ha per scopo quello di:

1) Promuovere e sostenere una rete tra tutte le aree protette fluviali e i bacini idrografici d’Italia per costituire un “sistema” che lavori insieme, si scambi buone pratiche e dibatta sulle criticità legate alla gestione delle aree fluviali al fine di raggiungere obiettivi e soluzioni comuni;

2) Promuovere Progetti pilota a scopo di Conservazione, Risanamento, Riqualificazione, Rinaturalizzazione e di Reintroduzione di specie scomparse dall’ambiente fluviale;

3) costituire un supporto per il Parco di Montemarcello-Magra nelle sue attività sul territorio.

Il Centro Studi può svolgere ogni attività strumentale o utile per la realizzazione delle predette finalità, in particolare:

1. Curare la pubblicazione di scritti, periodici e non, depliant, materiale informativo-divulgativo;
2. Organizzare incontri e seminari di studi, congressi e convegni;
3. Promuovere e divulgare studi e ricerche;
4. Promuovere e sostenere buone pratiche per la gestione delle aree protette;
5. Stipulare convenzioni, accordi e altre forme di cooperazione con altri enti pubblici o privati;
6. Organizzare corsi di formazione e aggiornamento professionale;
7. Svolgere attività di consulenza e supporto a eventi e progetti sul tema della gestione di parchi fluviali.
Il Centro Studi non ha fini di lucro.

Possono aderire al Centro Studi altri Enti, Associazioni o privati che ne facciano espressamente richiesta e che siano ritenuti dal Presidente e dall’Assemblea dei soci coerenti con le finalità e gli obiettivi di cui ai punti 1, 2 e 3.

Art. 2 - Sede

Il Centro Studi sulle aree protette e gli ambienti fluviali ha sede presso il Centro Regionale Fauna Minore di Sarzana, in via Paganino.
Le riunioni degli organi associativi sono tenute nella sede del Centro Studi, salva diversa indicazione nell’avviso di convocazione.

Art. 3 – Organi del Centro Studi

Sono organi del Centro Studi:
L’Assemblea dei Soci;
Il Presidente;

L’Assemblea dei Soci è composto da un rappresentante nominato da ogni ente o Associazione aderente ed è presieduta dal Presidente del Parco di Montemarcello-Magra che svolge funzione di “Ente capofila e di riferimento” per lo sviluppo del Centro Studi. Svolge le funzioni di segretario il Direttore del Parco.

Art. 4 - Gestione del Centro Studi

Spetta all’Assemblea dei Soci:
- Esprimere pareri, in merito alle materie oggetto del Centro Studi, che siano di supporto e di suggerimento alle attività di Pianificazione e di Programmazione sia degli Uffici Tecnici dell’Ente, che del Consiglio del Parco nelle Sue funzioni
- la proposta di nuove iniziative, progetti e/o eventi;

L’opera dei componenti dell ’Assemblea dei soci nell’adempimento dei compiti inerenti alle loro cariche è prestata gratuitamente, salva diversa deliberazione dell’Assemblea stessa per specifiche cariche e/o compiti.

L’Ente Parco individua inoltre un Coordinatore del Centro Studi che abbia comprovata esperienza del mondo dei parchi e delle aree fluviali a cui affidare il compito di relazione con l’esterno e proporre programmi o eventi.
Il Coordinatore coordina una Segreteria tecnica-organizzativa nominata dal Presidente che costituisce lo strumento esecutivo del centro Studi. Fanno parte della Segreteria oltre al Presidente del Parco, in rappresentanza degli Enti Locali, e al Coordinatore anche il direttore del Parco, un rappresentante per ogni Università aderente ed eventuali collaboratori designati dall’Assemblea in merito alle specifiche conoscenze acquisite per le materie da trattare.

Art. 5 – Organizzazione delle attività del Centro Studi

L’Assemblea dei Soci si riunisce almeno due volte l’anno per la presentazione del programma di attività del Centro Studi  e per il bilancio conclusivo delle attività svolte.

La Segreteria tecnica-organizzativa si occupa della gestione delle attività del Centro Studi e si riunisce ogni qual volta è necessario.

Art. 6 – Finanziamento e Bilancio

L’Ente Parco di Montemarcello Magra istituisce all’interno del proprio bilancio un apposito capitolo di entrate e uscite per far fronte all’attività del Centro Studi. Costituiscono entrate tutte le quote associative, contributi pubblici e privati per l’espletamento di progetti pilota e o eventi.

Art 7 - Impegno economico degli associati

Al funzionamento delle attività del Centro Studi provvederanno gli enti e le associazioni aderenti attraverso una quota associativa che sarà stabilita secondo un quadro economico da approvare entro il mese di dicembre per la gestione dell’anno successivo.

Art. 8 - Recesso, esclusione e decadenza degli associati

Gli associati possono recedere mediante comunicazione scritta da inviare con sei mesi di preavviso rispetto alla fine dell’esercizio sociale in corso. Il recesso ha effetto dall’inizio dell’esercizio sociale successivo.

Ultimo Aggiornamento: 02/04/2013
 
Ente Parco di Montemarcello-Magra - Via A. Paci, 2 - 19038 - Sarzana (SP) Italy - Tel. +39/0187.691071 - Fax. +39/0187.606738 - Diritti riservati
P.Iva: 91009830117 - PEC: parcomagra@legalmail.it
Privacy - Disclaimer - Powered by Mantra Multimedia
Magra in Bici